Home Tecnologia Dai computer mappe super-precise della popolazione

Dai computer mappe super-precise della popolazione

4
CONDIVIDI

Dai computer mappe super-precise della popolazione

Per pianificare lo sviluppo e rispondere alle emergenze

La potenza di calcolo dei computer va in aiuto dei Paesi più poveri con mappe super-precise della popolazione, fondamentali per pianificare lo sviluppo di infrastrutture e per rispondere efficacemente alle emergenze. A gestire il progetto è l'Università di Southampton che, come riportato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, ha combinato i dati provenienti da immagini satellitari, tecnologie di geolocalizzazione, sondaggi e metodi statistici.
Le informazioni riguardanti i numeri e la distribuzione della popolazione spesso mancano del tutto in Paesi dove i censimenti non sono mai stati fatti, o sono stati fatti in maniera frammentata, a causa di guerre, instabilità politica e povertà. Per colmare questa lacuna i ricercatori guidati da Andy Tatem hanno sfruttato la potenza di calcolo dei computer per ottenere mappe della popolazione ad altissima risoluzione, comparabile o addirittura maggiore di quella che è possibile ottenere con un classico censimento.
"Usando questo approccio – afferma Tatem – siamo già stati in grado di combattere la diffusione della malaria, assistere nella gestione dell'emergenza dopo i terremoti in Nepal e ad Haiti e stimare la possibile diffusione dell'Ebola in Africa occidentale. Nel nord della Nigeria – continua Tatem – un programma di vaccinazione contro la polio è rimasto senza dosi in alcune aree perché si basava su dati molto vecchi e poco accurati: noi siamo stati in grado di offrire informazioni più attendibili e la campagna di vaccinazione è potuta riprendere".

Articolo Originale